Un approccio tailor made, una competenza trasversale

Il Dipartimento assiste imprese italiane e straniere nei settori dell’energia, trasporti, consumer goodsretail, finanziario, telecomunicazioni, alle quali fornisce consulenza strategica in tutte le aree del diritto antitrust.

Il team di professionisti ha una specifica expertise in materia di concentrazioni (a livello UE e italiano), sia nell’assistere i propri clienti nell’identificare la struttura dell’operazione più adatta alle esigenze dell’acquirente e del venditore, sia nell’assistere le imprese in complessi processi di notifica dinanzi alla Commissione UE e all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM). Inoltre, grazie ad una consolidata esperienza in materia di istruttorie, assiste con successo i propri clienti in ispezioni e investigazioni, dinanzi all’AGCM, relative a casi di cartelli e abusi di posizione dominante.

In materia di pratiche commerciali scorrette e pubblicità, il Dipartimento assiste i propri clienti sia nel contesto di istruttorie dinanzi all’AGCM, contenziosi civili e dinanzi allo IAP, sia nell’ambito di una review di pubblicità/claim e qualsiasi aspetto della politica commerciale/marketing che possa avere un impatto sui consumatori. Inoltre, in materia di accordi di distribuzione, offre una consulenza multi-disciplinare che copre diritto civile, antitrust e IP.

Inoltre, affianca i propri clienti nell’implementazione di programmi di compliance antitrust, garantendo coordinamento con altre esigenze di compliance dell’impresa (anti-corruzione, privacy, etc.).

Peraltro, in stretta collaborazione con il Dipartimento di Contenzioso, Arbitrati e ADR, il team assiste i clienti in complessi contenziosi civili stand alone e follow-on.

Infine, grazie alla formazione multi-disciplinare dei professionisti che lo compongono, il Dipartimento assiste i propri clienti in questioni regolatorie nel settore energy, dei trasporti e TLC.


DA SEGNALARE:

  • assistenza ad un primario istituto bancario nell’istruttoria in Fase 2 dinanzi all’AGCM in merito alla fusione con un competitor. Il caso si è concluso con la cessione di soli 5 rami d’azienda;
  • assistenza ad una multinazionale del settore petrolifero nella notifica a livello UE, Brasile, Ucraina e Turchia dell’acquisizione di una delle principali raffinerie in Europa. Autorizzazione in Fase 1 senza condizioni;
  • assistenza a una società leader nel settore della distribuzione di gas in un’indagine sul presunto abuso di posizione dominante dinanzi all’AGCM;
  • assistenza a una catena multinazionale nell’ambito della grande distribuzione in un’indagine per le presunte condizioni inique applicate ai fornitori di pane;
  • assistenza a una multinazionale del settore del lusso nella notifica alla Commissione UE del primo caso di acquisizione di un accordo di licenza esclusiva di lungo periodo che, ai sensi del Regolamento CE 139/04 si qualifica come fusione. Procedimento chiuso in Fase 1 senza rimedi;
  • assistenza ad una società leader nella fornitura di energia in una Fase 2 dinanzi all’AGCM in merito all’acquisizione di un competitor. Procedimento chiuso con misure strutturali e comportamentali;
  • assistenza a una società leader nella fornitura di energia in un contenzioso antitrust relativo al presunto rifiuto di autorizzare una società di rating. Il Consiglio di Stato ha respinto qualsiasi contestazione nei confronti della convenuta;
  • assistenza a società chimica leader di mercato nell’ambito di un’istruttoria per abuso di posizione dominante avviata dall’AGCM in merito al rifiuto opposto ad un produttore di generici nel mercato dei fungicidi;
  • assistenza a una multinazionale leader nel settore della cosmetica nell’ambito di un’istruttoria per cartello dinanzi all’AGCM;
  • assistenza a una multinazionale del settore petrolifero nell’ambito di uno dei più importanti contenziosi follow-on in Italia in merito a un cartello nel settore dei carburanti;
  • assistenza a un importante produttore di cemento nell’ambito di un’istruttoria per cartello dinanzi all’AGCM;
  • assistenza a una società farmaceutica leader nel settore in un contenzioso follow-on relativo a un accordo cartello nel settore dei farmaci per il diabete.