Antonio Siciliano

Ruolo: Partner
Uffici: Milano, Roma
Lingue: Inglese, Italiano

Antonio Siciliano si occupa prevalentemente di operazioni di diritto bancario e finanziario (ivi incluse operazioni di corporate lending, leveraged and acquisition finance), emissioni obbligazionarie e di altri titoli di debito, cartolarizzazione di diverse tipologie di asset class, prodotti strutturati, nonché derivati, assistendo, tra gli altri, primari player nazionali, multinazionali, istituti e istituzioni finanziarie.
Sul fronte del mercato dei capitali, area in cui è principalmente attivo, Antonio ha preso parte a numerose emissioni obbligazionarie, anche high yield, collocate sul mercato domestico e sui mercati internazionali, sia su base stand alone, sia sotto programma EMTN/GMTN, nel contesto di offerte al pubblico e di c.d. private placement, nonché ad emissioni di c.d. mini-bond da parte di piccole e medie imprese (anche nel contesto di programmi di finanziamento avviati da gruppi bancari e investitori istituzionali, quali i c.d. basket bond), project bond e altri strumenti finanziari di debito. Antonio è stato inoltre coinvolto nella strutturazione dei primi green bond e sustainability-linked bond emessi da società italiane, nonché in diverse operazioni di liability management nella forma di tender offers, exchange offers, intermediated exchange offers e consent solicitation.

Antonio è menzionato da Chambers and Partners come segue: “very competent and able to mediate well in negotiations with different counterparties” (2021). È anche menzionato come Rising Star sia da IFLR1000, nei settori Banking, Capital Markets: Debt e Capital Markets: Structured finance and securitization, sia da The Legal 500, come Next Generation Partner, per il settore Capital Markets: Debt.