Filippo Troisi

Ruoli: Senior Partner, Partner
Uffici: Milano, Roma
Lingue: Francese, Inglese, Italiano

Filippo Troisi è stato coinvolto in molteplici importanti operazioni effettuate sul mercato italiano, assistendo società e istituti finanziari, fondi di private equity e banche di investimento. Nel dipartimento di corporate finance dello studio, si occupa di operazioni di fusione, acquisizione (comprese offerte pubbliche di acquisto), dismissioni, joint-venture e IPO, nei vari settori dell’economia, ivi inclusi quello bancario, assicurativo, industriale, immobiliare e delle telecomunicazioni.

Filippo Troisi è stato inserito come primo avvocato italiano nella classifica individuale di MergerMarket nel 2018, in relazione alle operazioni di M&A (chiuse o annunciate nel medesimo anno). Inoltre, nel 2017 Filippo Troisi è stato riconosciuto da GQ come primo avvocato tra i trenta business lawyers più importanti italiani.

Nel 2020 l’Avv. Troisi è stato premiato quale Avvocato dell’Anno – Private Equity  da Class Editori, I migliori Avvocati e i migliori Studi Legali in Italia. Nel 2019 l’Avv. Troisi è stato premiato quale Professionista dell’anno Private Equity ai TopLegal Industry Awards, nonché Avvocato dell’Anno ai Legalcommunity Corporate Awards 2019. Nel 2018 l’Avv. Troisi è stato premiato quale Avvocato dell’Anno M&A ai Legalcommunity Corporate Awards; inoltre è stato premiato quale Avvocato dell’Anno Private Equity ai TopLegal Industry Awards 2018. Nel 2017 l’Avv. Troisi è stato premiato come “Avvocato dell’Anno Corporate M&A” ai Legalcommunity Corporate M&A Awards. Nel giugno 2016 ha vinto i premi di “Avvocato dell’Anno” ai Le Fonti Awards e di “Avvocato dell’Anno – Private Equity” ai Legalcommunity Corporate M&A Awards. Nel 2016 la rivista specializzata TopLegal lo ha identificato tra i primi e più importanti avvocati d’affari in Italia, riconoscimento già attribuitogli nel 2015 da Legalcommunity che ne ha sottolineato il carisma e le qualità di “trascinatore”. Nel novembre 2010, l’avv. Troisi è stato insignito del titolo di “Miglior Avvocato dell’Anno” da TopLegal.

È nominato in Chambers and Partners con le seguenti menzioni: “excellent, fast and attentive” e “is top of the market – calm and efficient, as well as excellent in private equity” (2020), “Very commercial, very good at negotiating and understanding the client’s needs, with a diplomatic approach” (2019), “very highly regarded and respected in the market”, “he’s happy to get his hands dirty” e “very resourceful” (2018), “experienced M&A lawyer with a considerable reputation in the market”, “Filippo is commercial, client-focused and effective. He defends the client’s interests while at the same time facilitating agreements and finding a good compromise” (2017), “recommended for his negotiation skills” (2016), “he is a fantastic lawyer – motivated and available” (2015), “he is technically strong and truly dedicated to the client. He is also a pleasant person to deal with and is well regarded in the market” (2014), “he is highly focused on M&A and is a future top-tier name in the field, and clients enthusing about his excellent legal skills, problem-solving abilities and practical approach” (2013), highly recommended for M&A work” (2012), making an effort to truly understand the needs of his clients” (2011).

Filippo Troisi è classificato nella categoria Hall of Fame da The Legal 500 ed è menzionato come “the smartest lawyer around” (2020) per il settore Commercial, Corporate and M&A. Inoltre è classificato come Leading Individual nel settore Private Equity.

Aree di attività