L’approccio pragmatico e proattivo, una riconosciuta competenza e una solida organizzazione fanno del dipartimento un punto di riferimento per i clienti

Il team ha una forte componente di professionisti senior che lavorano insieme da molti anni.

Tutti i professionisti del gruppo prestano una costante attenzione all’approfondimento delle questioni giuridiche, ma con attitudine pragmatica e proattiva, ricercando in ogni momento soluzioni agili e innovative che valorizzino le peculiarità del contesto organizzativo di ciascun cliente.

I professionisti del team hanno affiancato negli anni sia imprese di dimensioni nazionali sia gruppi multinazionali in svariati ambiti produttivi, sviluppando una sofisticata sensibilità rispetto alle dinamiche proprie di ogni segmento e nel contempo una visione complessiva che valorizza e sfrutta le best practice di ciascun settore.

Il team è in grado di offrire alla clientela una consulenza strategica integrata e di elevata qualità, affiancando all’expertise puramente lavoristica le competenze delle altre practice in ambito societario, regolamentare, tributario e della proprietà intellettuale.

I professionisti sono inoltre spesso impegnati in progetti internazionali, con il coordinamento di una pluralità di giurisdizioni estere.

Attraverso l’utilizzo di strumenti di AI, il gruppo è anche in grado di assistere il cliente nell’automatizzazione dei principali documenti legali utilizzati in ambito HR, nonché nell’organizzazione del know how aziendale in ambito lavoristico, attraverso la disponibilità di uno spazio condiviso sui nostri server.

Il Dipartimento e i professionisti sono riconosciuti come leader di mercato dalle più importanti legal directory. Tra gli altri Chambers and Partners riconosce il loro “pragmatic approach, taking business dynamics into account and helping to develop solutions that are in line with the company’s needs“, con “a clear idea of the strategy to be undertaken and go straight to the goal. They are fast and accurate.


DA SEGNALARE:

  • processi di ristrutturazione con esuberi di personale, ambito nel quale il gruppo ha maturato una spiccata expertise nelle relazioni industriali e nell’assistenza ai tavoli ministeriali di gestione delle crisi;
  • operazioni di M&A, trasferimento di azienda e di outsourcing, spesso in contesti internazionali e con un focus sulle problematiche della consultazione sindacale;
  • definizione dei rapporti contrattuali con il top management, ivi incluse la definizione di strumenti di incentivazione e di retention e la predisposizione di patti di stabilità, non concorrenza e confidenzialità che riflettono le prerogative e le esigenze dei singoli settori;
  • definizione della struttura lavoristica delle nuove attività di business (scelta delle tipologie contrattuali, classificazione, piani di remunerazione, profili fiscali e societari) o della strutturazione di reti di vendita o di altre strutture esterne (appalti, contratti di rete, joint venture);
  • contenzioso, in particolare su tematiche delicate e complesse quali i licenziamenti collettivi, le azioni per la repressione di condotte antisindacali e per l’adempimento di obblighi occupazionali, la cessazione di rapporti dirigenziali, la violazione di obblighi di non concorrenza, lo storno di dipendenti ed altre fattispecie di concorrenza sleale.